Casanova: la passion de la liberté!

Casanova: la passion de la liberté!

Sensuale, spregiudicato, tombeur de femmes. Il Casanova che ha incarnato nell'immaginario collettivo tutte le qualità e i difetti dell'uomo di successo, e spesso alimentato a torto, il pregiudizio verso gli italiani brillanti, ha una nuova chance di riscatto. Un'occasione che passa per "Casanova: la passion de la liberté!", l'esposizione dedicatagli dalla BNF proprio a Parigi, uno dei suoi "palcoscenici preferiti" per inoltrarsi nei meandri di quel "nuovo autore" evocato dal Ministro della Cultura Francese Frédéric Mitterand proprio in occasione della conferenza per la presentazione dell'acquisizione del manoscritto de "l’Histoire de ma vie" (e delle misteriose vicende che l'hanno accompagnata).

Una mostra costruita come una pièce in dieci atti, in omaggio allo smisurato amore per il teatro di Casanova e allo scopo di ripercorrere la struttura in dieci libri dello stesso manoscritto. Un invito a "sprofondare nel mondo sensuale, audace e barocco" di Casanova che passa per un allestimento unico di pitture, sculture, stampe, oggetti e collezioni di stoffe. Un turbinio dorato di opere che rievocano attraverso la "messa in scena" di Massimo Quendolo, l'atmosfera magica che circonda il mito imperituro di Casanova.

Via | bnf.fr

Casanova: la passion de la liberté!
Casanova: la passion de la liberté!
Casanova: la passion de la liberté!
Casanova: la passion de la liberté!
Casanova: la passion de la liberté!
Casanova: la passion de la liberté!

  • shares
  • Mail