Marina Sagona e i suoi "Punti fermi" a Palermo

Marina Sagona - Frida KahloPresso la galleria Le Nuvole di Palermo, si inaugura sabato 6 ottobre “Punti fermi”, la personale di Marina Sagona.

Sagona è un’illustratrice romana che dal 1995 vive e lavora a New York. Le sue composizioni dipinte con toni vivaci e tratto raffinato, l’hanno resa celebre e richiestissima.

Questa mostra è un’antologia di personaggi, tutti al femminile, che in qualche modo hanno segnato la sua vita.

Ecco come Marina Sagona aveva presentato la mostra qualche mese fa in un'intervista su Permalink:

“È un’autobiografia per immagini, raccontata attraverso le donne della mia vita. Sarà composta da trenta ritratti di figure femminili alcune delle quali appartengono al mito, sono cioé figure letterarie o immaginarie, e altre che appartengono all’intimità, alla mia vita privata e affettiva.
Inizia con mia madre e finisce con Antonietta Raphael passando per Edith Piaf e Ray Eames.
Ogni disegno è accompagnato da una frase o a volte solo da una libera associazione di idee”.

Aggiungiamo che tra i trenta ritratti ci sono anche una lavatrice (quanto è importante, come darle torto) e una sedia, arredo di cui Marina è collezionista incallita.

A Palermo, Galleria Le Nuvole dal 6 ottobre al 3 novembre. Da dicembre la mostra si sposterà a New York presso la fondazione Zerilli-Marimò, New York University.

  • shares
  • Mail