Lo scarabocchio prende vita...

Dave DeVries rielabora i disegni infantili
Il bello della rete è che se hai un'idea valida e del talento per metterla in pratica, puoi rendere accessibile a tutti il tuo lavoro e ripagare i tuoi sforzi. Dave DeVries, illustratore e fumettista, ha messo su una pagina del suo sito tutta particolare, The Monster Engine. Il progetto è nato da una semplice domanda: cosa diventerebbe il disegno di un bambino se fosse dipinto realisticamente?

"Tutto ha avuto inizio nel 1998 a Jersey Shore - dice l'autore - dove mia nipote Jessica era solita riempire il mio sketchbook con degli scarabocchi. Mentre li fissavo, mi chiedevo se era possibile applicarvi colore, texture e sfumature per ottenere un effetto tridimensionale. Nel mio lavoro riproduco ogni giorno i personaggi dei fumetti Marvel e DC in una dimensione plastica, quindi perché non avrei potuto applicare queste stesse tecniche al disegno di una bambina? Non volevo intraprendere una ricerca che richiede anni di fatica, mi ha spinto solo la curiosità di vedere i disegni di Jessica prendere vita".

Un esperimento del genere era stato realizzato dal nostro Erica il cane con il libro Potente di fuoco, in cui l'artista ha raccolto, confrontandoli tra loro, i suoi disegni di bambino con le riproduzioni degli stessi nel suo stile maturo.

Dave DeVries rielabora i disegni infantili
Dave DeVries rielabora i disegni infantili
Dave DeVries rielabora i disegni infantili
Dave DeVries rielabora i disegni infantili
Dave DeVries rielabora i disegni infantili

  • shares
  • Mail