Le montagne di colore di Katharina Grosse


Avete presente il festival dei colori indiano? Si chiama Holi e ogni anno attira migliaia di persone che celebrano la ricorrenza lanciandosi a vicenda manciate di colori in polvere, è un momento di puro surrealismo che dal religioso trascende nella performance artistica più autentica. Non so se Katharina Grosse è una fan di questo evento, ma la sua installazione "One Floor Up More Highly" alla galleria MASS MoCA di North Adams (Massachussets) me lo ricorda molto.

Montagne di terra colorata emergono dai pavimenti delle sale espositive, che hanno le pareti bianche pronte a riflettere i giochi cromatici delle tonalità, che come sempre nei lavori di questa artista sono elettriche e vibranti.

E' una specie di archeologia del colore, un percorso a ritroso che lo spettatore deve affrontare per cogliere in pieno l'ambiguo messaggio dell'installazione. Come sempre mi chiedo: cosa voleva dire l'artista in questo caso? E come sempre non ho risposte, a parte la certezza che qui si vuole sottolineare un concetto basilare: niente di quello che sappiamo è definitivo e inappuntabile. Intanto se vi interessano i colori in polvere, per completare l'esperienza visuale con un input spirituale, vi segnalo che il festival Holi nel 2012 cade l'8 marzo.

One Floor Up More Highly di Katharina Grosse
One Floor Up More Highly di Katharina Grosse
One Floor Up More Highly di Katharina Grosse
One Floor Up More Highly di Katharina Grosse
One Floor Up More Highly di Katharina Grosse

  • shares
  • Mail