Kako Ueda ritaglia teschi di carta


Ancora teschi e scheletri, ancora Memento Mori, ancora lavori in carta.

Lavori in carta di Kako Ueda

Questa è la volta di Kako Ueda, artista giapponese che intarsia artigianalmente la cellulosa fino ad ottenere una forma che ricorda un disegno o un pizzo lavorato. La bellezza sta nella fragilità di questo lavoro (o almeno la sensazione che ricevo guardandolo e pensando che fatto di carta ritagliata non può essere resistente) che ricorda bene la temporaneità della vita. E più lo guardo più penso che il tema di morte e ossa si sposi bene con il materiale scelto.



Via | Boing Boing

  • shares
  • Mail