"Milan Dreaming" by Francesco Paciocco

"Milan Dreaming" è un video di Francesco Paciocco che gira su Vimeo. Una rappresentazione-lampo della città di Milano già adocchiata ieri da Gabriele Ferraresi. Mi è capitato sotto gli occhi stamattina e ne ho approfittato per vederlo nella sua interezza. Si tratta di poco più di quattro minuti accompagnati dai violini di “A Necessary End” di Saltillo, che raccontano la città quotidiana, il tran-tran (o "tram-tram" che con i bei mezzi d'epoca che girano all'ombra della Madonnina, ci sta proprio bene), i visi degli abitanti, i giardini del Castello Sforzesco, i piccioni nella Piazza del Duomo e le caldarroste, ma anche il velo di nebbia che avvolge il primo mattino, i tavolini dei locali di Brera, le facciate di vecchi palazzi di ringhiera, le statue con le loro smorfie fiere e gli angoli delle strade del centro.

Forse un "milanese DOC" non esiterebbe a rispondere che queste cose le assapora ogni giorno, che sono il sale che da senso alla sua contingenza di vita, oppure potrebbe dire semplicemente che "gli sono bastati pochi mesi al Paciocco per innamorarsi di Milano". Il dubbio (che è quasi una certezza) è che un "sogno milanese" come il suo, concentrato in soli 4.04 minuti, che ripercorrono tanti momenti indimenticabili della vida milanés, li possa esprimere con una tale condensa solo chi a Milano non ci ha sempre abitato, e probabilmente cerca di catturare le istantanee di un'avventura destinata a terminare a breve. Colui insomma che non ci si è ancora abituato allo sciabordio dei Navigli, ai ragazzi che si baciano davanti i tornelli della metropolitana, alla prospettiva trasversale che si gode ai piedi dell'ago che si staglia al centro di Piazza Cadorna, e riesce così, con quella maniera quasi istintiva che è propria dei sensibili e dei curiosi, a "sottrarre" alle 24 ore meneghine, le scintille più luminose!

Via | vimeo.com

  • shares
  • Mail