Oliviero Toscani, dopo le vagine un calendario sui peni


Oliviero Toscani presenterà il prossimo 12 gennaio il suo nuovo, provocatorio calendario presso il Museo nazionale di antropologia ed etnologia di Firenze. Committente il Consorzio vera pelle toscana conciata al vegetale di Ponte a Egola, nel Comune di San Miniato. Il calendario 2012 presenta dodici primi piani di peni e segue idealmente quello dello scorso anno, dedicato invece al pube femminile, che suscitò - come sempre accade quando si parla di Toscani - numerose polemiche e discussioni.

Lo stesso artista, cresciuto nella scuderia Benetton, presenta il suo nuovo lavoro: "Dopo il grande successo dello scorso anno e a grande richiesta soprattutto femminile e femminista, vi presento Questo è un momento di pene - Il genere maschile, Calendario del Consorzio Vera Pelle Conciata al Vegetale 2012. Lui, che è sempre il più nascosto, censurato e complessato, usato come espressione letteraria, colloquiale proibita, dialettale, colorita, lui portatore di vita e di tabù, qui è svelato nella sua naturalezza".

Alla presentazione parteciperanno lo stesso Oliviero Toscani, il critico d'arte e giornalista Philippe Daverio, la conduttrice tv Camila Raznovich, lo psicologo, psichiatra e scrittore Paolo Crepet e il pornostar Rocco Siffredi. Durante la presentazione saranno rivelati anche i nomi delle persone che hanno posato per le foto del calendario, sui quali per ora l'entourage di Toscani ci tiene a mantenere il massimo riserbo.

  • shares
  • Mail