Out / The Death of Cattelan, Roee Rosen a Milano


La Galleria Riccardo Crespi di Milano presenta la prima personale italiana dell'artista e regista israelo-americano Roee Rosen, e lo fa con due percorsi espositivi. C'è il lungometraggio Out (Tse), che è stato premiato alla 67ma Mostra del Cinema di Venezia e che pateciperà all’European Film Award - Short Film 2011 di Berlino.

Direi che è un video only for adults, con la parte iniziale che sembra un documentario, in cui le due attrici parlano delle loro esperienze sado-maso per poi esplodere nella scena principale in una sorta di pestaggio/esorcismo. E poi c'è la serie di collage intitolata "The Death of Cattelan, 2011", sono 16 pagine tratte da libri, pubblicità e riviste, che raccontano delle storie attraverso le immagini e le parole cerchiate che seguono un filo logico.

Il messaggio criptato è la chiave per scoprire l'arcano rispetto alla finta morte di Maurizio Cattelan; perchè la morte secondo Rosen, è quanto di più vivo esiste. Ma vorrei chiedergli perchè nel suo lavoro immaginario ha dovuto morire proprio Cattelan, le cose sono due: o non gli piace per niente, o lo considera il più grande artista vivente. Fino al 28 gennaio 2012.

  • shares
  • Mail