L'arte di Bilel Kaltoun in memoria della "Primavera araba"

bilel kaltoun

Bilel Kaltoun è un giovane artista franco-algerino ed è l'autore delle opere che vedete in queste immagini. Non è famoso, ma indubbiamente coraggioso. Tanto da volare da Parigi a Tunisi per dare vita al progetto Zoo Project, nato in occasione di una data storica. Il 14 gennaio scorso cadeva infatti il primo anniversario dell'inizio della "Primavera araba": quel giorno di un anno fa, il presidente tunisino Zine Abidine Ben Ali decide di abbandonare il potere e il paese. Così, dopo oltre un mese di rivolte di piazza con molti morti e feriti, si fa largo una concreta speranza per il futuro della Tunisia e dei paesi vicini. Uomo-simbolo del movimento tunisino è Mohamed Bouazizi, un venditore ambulante che il 17 dicembre 2010 si diede fuoco per protestare contro il sequestro da parte della polizia della sua merce.

Ed è proprio a Bouazizi, insieme a circa una quarantina di altri "martiri", che il giovane artista vuole rendere omaggio con le sue opere. Opere che ritraggono tutte le persone morte affinché i loro diritti umani e di lavoratori venissero riconosciuti. Da poco meno di una settimana le vie di Tunisi e la Medina sono "invase" da 40 figure a grandezza naturale delle vittime. Sul suo sito ufficiale potete trovare tutte le immagini dello street artist e le ragioni che lo hanno spinto a ideare lo Zoo Project.

Zoo Project
Zoo Project
Zoo Project
Zoo Project
Zoo Project

  • shares
  • Mail