Il Louvre invisibile



Lo abbiamo visitato in tanti, anzi in tantissimi, e anche chi non lo ha mai fatto ne ha visto almeno una volta qualche immagine. Si tratta del museo del Louvre. Uno dei luoghi dell'arte più famosi al mondo, ma anche una vera e propria "macchina culturale" che muove, nei suoi 210000 mq di estensione, una squadra di 2300 persone (divise in guardiani, tecnici, professionisti in arte e archeologia, addetti al front office e all'accoglienza clienti) che si "prende cura di un patrimonio di ben 35000 opere inserite in un contesto storico.

Questa "enorme équipe" si dedica a curare tutti gli aspetti del museo, dalla custodia alla manutenzione, senza trascurare la sicurezza e la guida dei visitatori, ma il suo lavoro si confonde nell'immane bellezza dei capolavori esposti. E' proprio per recuperare questa dimensione nascosta ai più, che il regista Stéphane Krausz ha deciso di "svelare il dietro le quinte" di questo immenso teatro, seguendo i conservatori, gli elettricisti i pittori... nel pieno delle loro attività quotidiane. Il risultato è una passeggiata nella rete delle sale e dei corridoi sotterranei, durante la quale emergono distintamente l'attaccamento e l'orgoglio di lavorare in una delle "grandi glorie parigine". Il tutto in un documentario che viene proiettato nella sala presente ai piedi della piramide principale.

Video da dailymotion.com

Via | films.louvre.fr

  • shares
  • Mail