Pellegrinaggi artistici parigini: meglio il primo week-end del mese

Musei Gratuiti la prima domenica del mese
Cominciate ad armarvi di santa pazienza in anticipo, perché le file per visitare i musei parigini sono una costante che testimonia la "crescente celebrità" delle principali istituzioni culturali d'oltralpe. C'è anche da dire che, pur nel peggiore dei serpentoni (un "mostro" che occupava tutta la spianata delle piramidi del Louvre), le attese che ho "dovuto sopportare", hanno raramente superato l'ora e mezza, e per quanto riguarda gli orari c'è da sfatare il mito del "è meglio il prima possibile", a meno che non ci si organizzi per arrivare in loco largamente in anticipo rispetto all'apertura, non se ne trarranno particolari vantaggi.

In ogni caso, per ottimizzare il budget e evitare il "salasso da biglietto d'ingresso" che al di sopra dei 26 anni costa la media di 10 euro, si può approfittare dell'iniziativa che consente l'entrata gratuita durante la prima domenica di ogni mese, in ben 14 i musei nazionali della capitale francese. Lanciata nel 2000 da Madame Catherine Trautmann, allora Ministro della Cultura e della Comunicazione, l'idea ha contribuito a consolidare ulteriormente, il già florido amore per il patrimonio espositivo francese.

Immagine da lesitemalin.com

Via | parisinfo.com

  • shares
  • Mail