I Creative Mornings di Tina Roth Eisenberg


Il vero creativo si nutre costantemente di ispirazioni, spesso e volentieri ha la necessità di metabolizzare in solitudine gli input ricevuti magari dopo aver visto una mostra, o un concerto, o meglio ancora dopo una semplice ma chiarificante passeggiata. Ma l'essere umano -checchè se ne dica- è un animale sociale e anche il creativo doc sta meglio se incontra altri suoi simili.

Questo almeno dev'essere quello che ha pensato Tina Roth Eisenberg, ideatrice di Creative Mornings, un programma di lectures e incontri tenuti da specialisti di varie discipline creative e artistiche, al motto di: Education, Ispiration, Caffeination. Perchè i personaggi di cui sopra non fanno le ore piccole, o almeno per una volta al mese non disdegnano il risveglio la mattina presto per incontrarsi e scambiarsi idee senza sborsare un soldo e sorseggiando caffè (infatti a ben guardare, la maggior parte degli artisti più geniali era gente alquanto disciplinata, che si metteva al lavoro ogni giorno molto presto).

Partito da Atlanta, il progetto si è subito allargato a macchia d'olio e ad oggi conta 18 città (in Italia ce n'è appena stato uno a Milano) in cui i Creative Mornings regalano spunti e idee nuove ai frequentatori. Su Twitter le novità in divenire e le città che via via aderiscono all'iniziativa (nella mappa sopra, quelle attuali).

  • shares
  • Mail