Tiziano in mostra al Palazzo Reale


Dal 16 febbraio al 20 maggio il Palazzo Reale a Milano ospita la mostra Tiziano e la nascita del paesaggio moderno. L'obiettivo del percorso espositivo è quello di mettere a confronto le opere di Tiziano con quelle dei suoi contemporanei, e allo stesso tempo far scoprire la nascita del paesaggio moderno nella pittura del Cinquecento. In mostra una selezione di cinquanta capolavori di grandi maestri del Rinascimento come lo stesso Tiziano, ma anche Bellini, Giorgione, Cima da Conegliano, Veronese e Bassano.

La selezione di queste opere testimonia in particolare un passaggio cruciale nel mondo dell'arte moderna: quello del paesaggio da sfondo o mero ambiente ad elemento fondante della pittura, protagonista del quadro al pari delle figure umane. Spazio in cui l'artista esibiva la minuziosità del botanico, l'estro nel riprodurre la prospettiva e persino la qualità atmosferica dell'aria, l'incontro simbolico - fondamentale per la concezione rinascimentale - di natura e cultura.

In apertura la Crocifissione nel paesaggio di Giovanni Bellini e La prova del fuoco di Giorgione, affiancati da un celebre dipinto giovanile di Tiziano: La sacra conversazione. Le opere provengono da alcuni dei più prestigiosi musei americani ed europei: il Museum of Fine Arts di Houston, l’Institute of Arts di Minneapolis, la National Gallery di Londra, la Gemaldegalerie Alte Meister di Dresda, il Szepmuveszeti Muzeum di Budapest, le Gallerie dell’Accademia di Venezia e gli Uffizi di Firenze.

  • shares
  • Mail