'Viet Nam', la street art di El Mac viaggia fino in estremo oriente

Nel gennaio 2011 El Mac, street artist californiano di cui abbiamo già parlato su queste pagine, ha preso parte a Viet Nam, progetto che coinvolge artisti, scrittori, documentaristi e operatori culturali per tentare di portare la creatività al di fuori dei suoi recinti tradizionali.

El Mac ha fatto le valigie e si è recato nella capitale del Vietnam, Ho Chi Minh City. Era seguito da una troupe televisiva che ha documentato le sue attività quotidiane, l’incontro con writer locali e la gente del posto, ma anche lui si è dato da fare a raccogliere testimonianze video per rendere un'idea della città e delle culture che l’attraversano.

Il Vietnam è ancora un paese che si colloca al di fuori delle rotte del turismo di massa e questo ha aperto la strada ad una nuova riflessione sul ruolo dell’arte ed in particolare sulla straordinarietà legata all’apparizione di un murales. Proprio per questo, dopo aver visto il video breve del progetto, vi invito a dare un’occhiata a quello pubblicato dopo il salto su ‘Continua’.

Con le sue parole El Mac ci racconta da dove è partito, la folgorazione per i graffiti avvenuta nel 1994 con il libro Subway Art di Martha Cooper. Gli inizi, quando dipingeva illegalmente, perlopiù al buio e poi la nascita del suo stile, un fotorealismo molto particolare che tiene traccia delle ‘linee energetiche’ dei soggetti rappresentati, spesso volti di gente comune (ma lui ha iniziato a farlo decisamente prima di JR).


El Mac Artist Statement, Ho Chi Minh City, Viet Nam from Viet Nam The World Tour on Vimeo.

  • shares
  • Mail