Torna Christian Boltanski con 'Storage Memory', la vita dell'artista raccontata in abbonamento video


Torna Christian Boltanski, l’artista-professore (con tutti i connotati positivi che i due termini possono assumere). Lo fa con Storage Memory, un progetto che utilizza la rete come vettore di scambio di contenuti multimediali. Basta infatti recarsi su christianboltanski.com e sottoscrivere un abbonamento minimo annuale di 120 euro. Ogni mese riceverete via email 10 short-film da 1 minuto ciascuno ed alla fine dell’abbonamento, vi arriverà anche un certificato ufficiale di proprietà elettronico che attesta l’originalità della serie completa dei film ricevuti.

Al di là del risvolto economico, l’operazione di Boltanski apre una nuova modalità di contatto con il pubblico: l’artista ha composto una sorta di autoritratto che procede per micro-frammenti, un “resoconto artistico” delle sue esperienze ed emozioni che ha un inizio preciso ma non una fine, un work in progress di durata sconosciuta, che solo alla morte dell’autore terminerà.

E voi che ne pensate? Vi abbonerete? Oppure di operazioni di questo tipo ne avete già viste?

  • shares
  • Mail