L'universo iperrealista dello spagnolo Javito Ruiz

Javito Ruiz
Javito Ruiz, pseudonimo di Javier Ruiz Pérez, è un giovanissimo pittore spagnolo di soli ventitré anni che grazie "all'ottima mano", di sportivo professionista, e ad una fervida volontà di autodidatta, si sta facendo strada nel mondo dell'arte iberica. Oltre ad essere campione della selezione andalusa di tennis da tavola, e nonostante la "tenera età", ha già alle spalle una discreta serie di partecipazioni a vari concorsi artistici.

A cominciare dal 2007 quando, appena diciassettenne, prende parte al 9º premio di pittura-rapida indetto dal comune andaluso di La Carolina, e proseguendo il suo percorso con numerosi corsi di disegno grafico e scultura che lo hanno portato in direzione di una delle più prestigiose istituzioni formative del paese, la scuola d'arte N10 di Madrid.

Le sue tele, che alterna con i graffiti urbani, esprimono uno spiccato realismo e prediligono soggetti umani, colti di in momenti di relax e privi di particolari orpelli. Dai ritratti singoli, alle coppie e ai gruppi, rappresentati, con colori caldi e pennellate generose in interni spogli, non nascondono un'intenzione poeticamente disincantata.

Evaristo Torres Olivas sul sito della Galleria artelibre, non esita a tracciarne un profilo a dir poco elogiativo e un interessante parallelo con le opere del pittore spagnolo Antonio Lopez:

La bellezza del quadro nasce dall'onestà del pittore nel ricreare fedelmente ciò che vede. Javito Ruiz Pérez è un'artista di grande talento e dall'evoluzione estremamente promettente.

Via | javitoruiz.blogspot.com

Javito Ruiz
Javito Ruiz
Javito Ruiz
Javito Ruiz
Javito Ruiz
Javito Ruiz
Javito Ruiz
Javito Ruiz
Javito Ruiz

  • shares
  • Mail