Europa, la scultura distrutta!

Europa di Vincent Treu
Vincent Treu è un giovane artista francese originario di Corbevoie, una piccola cittadina a pochi chilometri da Parigi che confina con il quartiere de La Defense, vera e propria "città degli affari" parigina. Un luogo ed un uomo che, fino a qualche giorno fa, erano legati da una scultura monumentale: "Europa", un gigante alto cinque metri e largo altrettanti, costituito dalla considerabile massa di due tonnellate d'acciaio e letteralmente "inchiodato" sullo spiazzo dedicato al Generale de Gaulle.

Europa era il lavoro di punta e l'ultima rimasta delle quattordici opere esposte nel quadro della mostra "Les Monumentales" organizzata Defacto, l'istituzione che si occupa della gestione della zona, dal 9 luglio al 19 settembre e poi prolungata fino al 24 ottobre 2010. Mentre alla fine dell'evento tutti gli altri lavori erano stati smantellati, la scultura in questione era rimasta al suo posto, diventando un elemento del decoro futurista della city. Fino a che l'ingiunzione degli organizzatori non ha obbligato il suo autore a distruggerla.

Il delusissimo Treu non ha nascosto il suo disappunto ricordando che nel settembre 2010 gli era stato promesso che Europa sarebbe stata conservata, ciò nonostante, non potendo sostenere personalmente i gravosi costi dello spostamento, è stato costretto, con l'aiuto di qualche amico, a distruggere il suo lavoro tagliandolo in sette pezzi. E i dispiaceri dell'artista non si fermano qui, visto che dovrà rimborsare la somma di 540 135€, corrispondenti ai quindici mesi di occupazione illegale del terreno. Di che amareggiare parecchi, ma speriamo non lo spirito che ha scelto come frase programmatica la massima di Sant'Agostino:

Colui che si perde nella passione perde meno di colui che perde a sua passione.

Via | defense-92.fr

Europa di Vincent Treu
Europa di Vincent Treu
Europa di Vincent Treu
Europa di Vincent Treu
Europa di Vincent Treu

  • shares
  • Mail