Per un 8 marzo all'insegna della cultura

festa della donna culturale
Sarà una nuova Festa della Donna all'insegna della cultura per le Signore e Signorine che decideranno di recarsi in visita presso musei, ville, monumenti, aree archeologiche aderenti all'iniziativa promossa, anche quest'anno, dal Ministero per i Beni e le Attivita' culturali. Le esponenti del "gentil sesso" potranno accedere gratuitamente ad una lunga serie di luoghi statali, approfittando dell'estensione straordinaria dei benefici normalmente concessi a tutti i cittadini appartenenti all'Unione Europea, di età inferiore a 18 anni e superiore a 65 anni. Gli archivi e le biblioteche di Stato saranno invece aperti e gratuiti per l'intera popolazione.

Numerose le mete coinvolte lungo tutto lo "stivale", rintracciabili grazie ad un pratico strumento di ricerca. Si va da alcune "mecche dell'arte" fiorentina come il corridoio di levante degli Uffizi, la Tribuna del David alla Galleria dell'Accademia, il Salone di Donatello del Bargello, la cripta delle Cappelle Medicee, all'incanto del Cenacolo Vinciano, passando per il Museo delle Terme di Diocleziano a Roma e per lo splendore della Reggia di Caserta. Un'occasione imperdibile per apprezzare le bellezze nostrane!


Via | lanazione.it

festa della donna culturale
festa della donna culturale
festa della donna culturale
festa della donna culturale
festa della donna culturale

  • shares
  • Mail