Dalì a Roma


Dal 9 marzo al 1 luglio il Complesso del Vittoriano a Roma ospita "Dalì. Un artista, un genio", una mostra tra le più complete dell'opera di Salvador Dalì. Saranno esposti olii, disegni, documenti, fotografie, filmati, lettere e oggetti dell'artista provenienti da diverse collezioni.
La mostra - organizzata in collaborazione con la Fondazione Gala-Salvador Dalì - propone un approccio inedito sulla figura dell'artista, indagato in tutte le sue molteplici e diverse sfaccettature: pittore, disegnatore, pensatore, scrittore, appassionato di scienza, catalizzatore delle correnti delle Avanguardie, illustratore, orafo, cineasta e scenografo.

103 le opere esposte, realizzate dal grande maestro spagnolo nell'arco della sua lunga vita, legate da un unico tema conduttore: l'Italia e l'influenza esercitata su di lui dall'arte e dalla cultura italiane, da Raffaello e Michelangelo a Visconti e Fellini.
Un vero e proprio tuffo nel surrealismo, di cui Dalì è stato il massimo esponente nel campo delle arti visive, espresse in tutte le sue forme artistiche (dalla pittura alla scultura, dal cinema alla fotografia) e in ognuna delle quali il genio catalano ha sempre saputo infondere la sua bizarria e quella particolare, personale profondità nel vedere il mondo.

  • shares
  • Mail