Camille Rose Garcia e le illustrazioni di Biancaneve tra gotico e pop

Illustrazioni Camille Rose Garcia

Camille Rose Garcia con i suoi acquarelli incanta i bambini, ma molto di più i grandi. La giovane artista dopo le illustrazioni della favola Disney Alice in Wonderland, il 28 Febbraio ha presentato le illustrazioni di Snow White. E da oggi, 15 Marzo la Michael Kohn Gallery di Los Angeles le mostrerà al pubblico, fino al 14 Aprile 2012. Chi ha già potuto sfogliare il libro, si accorgerà di quanto rispetto all’edizione di Alice, le immagini siano le protagoniste assolute.

Camille Rose Garcia, che rientra nella corrente del Pop-Surrealism, reinterpreta personaggi della cultura popolare occidentale, in questo caso i classici d’animazione Disney, mescolando un gusto vagamente retrò, allo stile gotico, caratterizzato dall’esagerazione e deformazione delle forme.

Il tratto di Camille Rose Garcia, è deciso e impeccabile, pur non rinunciando all’equilibrio tra eleganza formale, tipica delle decorazioni e forza espressiva. I personaggi, che sembrano tracciati da un antico calamaio, rivelano le nostre paure innate. Così in Snow White lo specchio che riflette un teschio, la regina cattiva con un condor per amico,un cacciatore simile ad un orco, Biancaneve dalle ciglia colanti per la disperazione, sono personaggi reali, liberi di non nascondersi dietro le apparenze, perché protagonisti di una favola senza retroscena . E se nessuno di noi crede più al principe azzurro che viene a cavallo di due candidi cigni, guardando le sue illustrazioni saremo costretti a farlo.

Illustrazioni Camille Rose Garcia

Illustrazioni Camille Rose Garcia Illustrazioni Camille Rose Garcia Illustrazioni Camille Rose Garcia

Foto: |Illustrazioni di Camille Rose Garcia Courtesy alla Michael Kohn Gallery su cui trovate gli altri acquerelli.

  • shares
  • Mail