Figures du pouvoir

Figures du pouvoir di Olivier Roller

Figures du pouvoir, ovvero ritrarre le figure più potenti del nostro tempo. Olivier Roller, fotografo francese di fama internazionale, si diletta con il suo ultimo lavoro a ritrarre i volti degli uomini e delle donne di Francia più influenti: primi piani inquietanti, decontestualizzati dalla loro tradizionale rappresentazione, questi ritratti esplodono in tutta la loro fisicità, pur essendo ritratti in posizioni immobili, quasi fossero statue di carne.

Così il fotografo francese spiega le sue opere:

"Queste fotografie mostrano il potere in Francia agli inizi del 21 ° secolo. Più precisamente, queste immagini mostrano uomini di potere, che non è esattamente lo stesso. Se il potere è immutabile, gli uomini di potere sono in realtà «traballanti». Essi sono ministri, uomini della finanza, amministratori, proprietari di media. Ciò che è qui ritratto è una potenza in fase di radicale trasformazione, in bilico. [...] Ciò che viene fotografato è un mondo che sta scomparendo. La potenza è il sogno di sfidare il tempo, ma ben sapendo che il tempo sarà più forte. L'uomo di potere sa che ha perso".

Il suo stile, caratterizzato dalla purezza, esplora l’immobilità fotografica dell'essere umano portato fino al suo estremo. Un immobilismo che è parte centrale del suo lavoro, ispirato dal regista Robert Bresson, nella sua affermazione“assicuratevi di aver esaurito ciò che viene comunicato dall’immobilità e dal silenzio”.

Figures du pouvoir di Olivier Roller
Figures du pouvoir di Olivier Roller
Figures du pouvoir di Olivier Roller
Figures du pouvoir di Olivier Roller

  • shares
  • Mail