Tapis Rouge: installazione eco friendly di Gaëlle Villedary



Si chiama "Tapis Rouge", ma in realtà è un green carpet l'installazione che l'artista Gaëlle Villedary ha realizzato per le strade del borgo medioevale francese di Jaujac, nella regione del Rodano-Alpi. In cosa consiste? Semplicemente in un sentiero completamente realizzato con168 rotoli di manto erboso che attraversa l'intero borgo. L'opera è stata realizzata in occasione del decimo anniversario della manifestazione francese Sentiero Arte e Natura "Sur mon chemin un artiste passe...", una kermesse che dal 2002 si propone di esaltare la simbiosi, troppe volte dimenticata, tra l'uomo e la natura attraverso l'arte.

Così l'artista marsigliese parla della sua installazione: "Attraversare il paese per collegare le aree naturali da una parte e dall'altra, un collegamento, un percorso, un sentiero, che collega il cuore del paese e dei suoi abitanti con la valle. L'incarnazione del filo che attraversa i secoli è, per Jaujac, un pezzo di natura, una comunione tra natura e uomo, attraverso l'arte. Questo prato assolutamente autorizzato, come una rinascita della vita sull'asfalto, sul cemento sul catrame, guida i nostri passi, curioso di vedere dove ci porta".

  • shares
  • Mail