Le sculture di libri di Alicia Martin

L'artista madrilena Alicia Martin ama talmente i libri che li usa per farci delle installazioni, sono come esplosioni di colore che ridondano dalle finestre di palazzi eleganti, invadono gli spazi esterni e costringono i passanti a prenderne atto.

Alicia produce delle strutture metalliche che ricopre di rete d'acciaio e infine di migliaia di libri, l'effetto è ancora più bello quando arriva una folata di vento e le pagine oscillano creando un effetto dinamico sull'installazione.

In altri casi i libri spuntano in un prato, emergono sulla superficie di una parete o sbucano nell'angolo di una stanza, come se avessero una vita propria, come se fossero ovunque e appena celati da una patina di apparenza. L'oggetto inanimato carico di strumenti di conoscenza, si anima e danza nelle spirali di queste enormi sculture (l'ultima a Madrid alla Casa de America) dove finalmente si possono schiudere far vibrare le proprie pagine lanciando messaggi nascosti.

  • shares
  • Mail