Vietato! I limiti che cambiano la fotografia

Vietato!

Una pecetta nera per protestare contro la censura e i limiti sempre più numerosi ai quali intercorre il mondo della fotografia negli ultimi anni. E' questo il messaggio di "Vietato! I limiti che cambiano la fotografia", in mostra alla Galleria Bel Vedere di Milano fino al 14 aprile.

La mostra, realizzata in collaborazione con il Circolo Fotocine Garfagnana, vede esposte le opere - ritratti di uomini, donne e animali, ai quali gli artisti hanno applicato la famigerata pecetta che nasconde lo sguardo - di 55 diversi fotografi italiani ed è un omaggio provocatorio alla libertà di espressione che sempre più viene a mancare nei lavori di reportage, genere più libero e naturalistico nel campo fotografico, ma sempre più soffocata e vincolata dalle normative relative alla privacy e al diritto di immagine.
Vietato!
Vietato!
Vietato!
Vietato!
Vietato!

  • shares
  • Mail