Le donne perturbanti di Fernando Vicente

Le donne perturbanti di Vicente
Inquietanti, disturbanti e allo stesso tempo estremamente fascinose ed eleganti. Le opere dell'artista spagnolo Fernando Vicente si muovono sul crinale del perturbante proponendo un'audace commistione tra il ritratto sensuale e la feroce dissezione anatomica. Con un tratto che unisce suggestioni pittoriche dell'espressionismo, ma che mostra anche le influenze dell'illustrazione moderna e del fumetto, Vicente propone un'originale sintesi di un tema antico, abilmente rivisitato.

Nella serie Venus e Vanitas, l'artista combina in una nuova forma il simbolo antico che unisce bellezza e vanità: da una parte la carica erotica e sensuale dei corpi, in particolare del corpo femminile, dall'altra squarci che ne rivelano - con estrema precisione - la composizione anatomica, richiamando la caducità e la mortalità che si nascondono dietro desiderio. La bellezza e la morte, la superficie e l'interiorità, si incrociano in un movimento atitetico eppure profondamente interconnesso. Sullo sfondo si muovono suggestioni degli studi scientifico-pittorici del Rinascimento, tattoo, divismo cinematografico e nature morte.

Le donne perturbanti di Vicente
Le donne perturbanti di Vicente
Le donne perturbanti di Vicente
Le donne perturbanti di Vicente
Le donne perturbanti di Vicente

  • shares
  • Mail