Le fotografie di Chiara Coccorese per il nuovo libro di Jonathan Coe

chiara coccorese illustrazione
Chiara Coccorese è una giovane fotografa di talento. Dimostrando da subito una notevole personalità artistica ogni foto che realizza è il riflesso della propria realtà spiegata tramite le leggi dell'immaginazione. Il 19 settembre le sue fotografie illustrano il nuovo romanzo dello scrittore Jonathan Coe dal titolo Lo Specchio dei Desideri(Feltrinelli editore). Protagonista è una bambina che immagina fantasiosi mondi tramite la superficie dello specchio e che Chiara ha rappresentanto in maniera quasi didascalica. Pur avendo iniziato il suo percorso creativo con la pittura, ha scelto la fotografia come una vera esigenza e come la protagonista del libro per il desiderio di partire dalla realtà per costruire nuovi mondi, quelli che si creano nel segreto della propria mente.

L’artista napoletana che ha conseguito un master in fotografia professionale presso la scuola Andrea Scala (Napoli), dimostra di saper utilizzare al meglio le diverse tecniche del digitale e a creare con la pazienza di un’artigiana delle vere scenografie. I suoi scatti riflettono l’entusiasmo di chi per esprimere la propria creatività non rinuncia alle possibilità che l’arte offre.

L'ultima sua mostra dal titolo Ancien Regime, nella Galleria Dino Morra di Napoli si è conclusa il 25 Gennaio 2012 dove ha esposto quattro opere ispirate alle carte da gioco. Il Re e la Regina diventano protagonisti bizzarri di sontuose ambientazioni. La serie sottintende al gioco di ruolo che nella vita di tutti i giorni confonde giocatori e vinti, quando basta poco ad una regina per ritrovarsi senza corona e a un re ritrovarsi abbattuto sul proprio trono.

Ma sotto l'apparente esuberanza dell'immagine Chiara riesce a trasmettere una profonda consapevolezza della realtà. Non manca un sottile gioco con l’osservatore che si ritrova ad essere complice del nuovo mondo di Chiara, fatto di ricordi e fantasia. Le sue opere sono un susseguirsi di fiabe istantanee dove la verità trapela tra un sorriso e una riflessione. Basti pensare alla Morte della sirena Partenope arenata su un isolotto di rifiuti, che non avrebbe avuto più vita se la creatività di Chiara non l'avesse trasformata in una fiaba, anche se non proprio a lieto fine.

chiara coccorese illustrazione chiara coccorese illustrazione chiara coccorese illustrazione

Foto| Chiara Coccorese

  • shares
  • Mail