Il nuovo sito di Damien Hirst


Se siete di quelli che hanno intenzione di passare alla Tate Modern di Londra per la retrospettiva più grande mai dedicata a Damien Hirst, preparatevi all'appuntamento facendo un giro suo nuovo sito; la prima cosa che si vede è una visione del suo studio, uno spazio neutro con il tavolo pensatoio, con i resti del cestino in bella vista e con le sedie impiastricciate di colori come è giusto che sia nel cuore pulsante del lavoro di uno degli artisti contemporanei più pagati degli ultimi 20 anni.

E' così che un artista ti mette subito nella morbosa posizione di voyeur, anche perchè se non capitano interazioni umane, si sentono rumori, bisbigli e fruscii che ti acutizzano il senso della curiosità e ti stimolano a rimanere online nella speranza che succeda qualcosa.

La sezione news è il dispensatore di dettagli sulle ultime creazioni, le anticipazioni sulle prossime mostre e soprattutto le chicche da non perdere, come gli appuntamenti a venire tipo la proiezione del documentario ‘Damien Hirst: Thoughts, Work, Life’ che verrà passato su Channel 4 il prossimo 3 aprile. Ma è ovvio che l'idea che prima o poi lui si sieda al tavolo per lavorare, stimolerà un sacco di gente a tornare e ritornare sul sito; l'ennesima prova che Hirst sul commerciale ci vede sempre lunghissimo.

  • shares
  • Mail