Tour per nudisti al Museo di Arte Contemporanea di Sidney


Tra i tanti diviete che potevate trovare in un luogo serio come un museo non vi sareste mai aspettati di vedervi intimare un "niente vestiti per favore"; e invece è proprio quello che sta per accadere al Museum of Contemporary Art di Sidney in Australia.

Succederà il 27 e il 29 aprile 2012, e l'occasione -che magari è solo l'inizio di una nuova tradizione- è data dall'artista Stuart Ringholt (i cui lavori scavano intorno alle tematiche dei sentimenti di vergogna, paura e imbarazzo) molto convinto che la sua mostra renda il meglio se vista in totale nudismo perchè senza barriere materiali si assorbe meglio il messaggio artistico.

Perchè la performance in previsione comprende due ore intere di esposizione in gruppo tipo tableaux vivent, ma still e in visione frontale e chi ne ha voglia, non ha che da presentarsi verso le 6 del pomeriggio; il tam tam su questa nuova maniera di percepire l'arte, naturalmente sta impazzando in città e molti si chiedono se la mostra (aperta a un pubblico di solo adulti) avrà successo. Non ha dubbi la curatrice Rachel Kent, che spiega come Sidney sia una città amante del nudo a tutti gli effetti.

Immagine | Animal

  • shares
  • Mail