"Bellezza animale" al Grand Palais

Bellezza animale
Non solo cani e gatti, ma anche cavalli, scimmie, scimpanzé, capre, cervi, fenicotteri, pappagalli, tacchini, civette e giù di lì. Il Grand Palais è diventato una vera jungla, una specie di zoo riempito dalle rappresentazioni della beauté animale, opere realizzate da celebri artisti intorno al tema dell'animalità. La Bellezza animale all'onore, nell'esposizione a cura di Emmanuelle Héran, che riunisce ben centoventi tra quadri, disegni e sculture. Capolavori dell'arte occidentale realizzati a partire dal Rinascimento per arrivare all'epoca contemporanea, che "animeranno" la magnifica cornice parigina fino al 16 luglio. Un solo punto fermo, sono stati prescelti i lavori nei quali gli animali non sono accompagnati da soggetti umani, per sottolineare la volontà di mettere al centro un universo generalmente considerato di "mero contorno".

Un punto di vista inedito che consente di concentrarsi su tutta la gamma di espressioni riprodotte minuziosamente dagli autori, ma anche sull'evoluzione stessa delle conoscenze scientifiche e del rapporto con la natura. La curiosità di pittori e scultori, arricchita inizialmente dai bestiari e poi sempre più nutrita dalle osservazioni dirette, ci riporta alla linea evolutiva dell'intera epoca moderna, con particolare attenzione a momenti chiave come la scoperta dell'America, l'esotismo, il realismo o l'animalismo e ci consegna una nuova chiave per comprendere l'immaginario nascosto del passato.

Bestie antropomorfizzate dalla loro riproduzione, annesse come familiari e rivestite di virtù umane destinate ad imprimersi durevolmente nell'immaginario collettivo (come dimostrano le assodate equazioni leone-coraggio, cavallo-fierezza, volpe-furbizia...) oppure "maledette e dimenticate" a causa di fobie e considerazioni moralistiche, come gli insetti, a lungo esclusi e denigrati ed oggi veri e propri protagonisti delle opere di grandi personaggi come César e Louise Bourgeois. In ogni caso veri e propri nuclei d'ispirazione per maestri come Dürer, Van Gogh, Picasso, Goya, Manet, Giacometti...

Via | lexpress.fr

Bellezza animale
Bellezza animale
Bellezza animale
Bellezza animale
Bellezza animale
Bellezza animale
Bellezza animale
Bellezza animale
Bellezza animale

  • shares
  • Mail