"Docucity" 2012: documentare la città!

L'edizione 2012 di Docucity entra nel vivo. L'iniziativa nata nel 2006, nel seno dell'Università Statale di Milano grazie alla collaborazione del dipartimento di Scienze del Linguaggio e Letterature Straniere Comparate, del Corso di Laurea in Mediazione Culturale e del CTU – Centro di servizio per le Tecnologie e la Didattica Universitaria Multimediale e del Corso di Laurea di Scienze dei Beni Culturali, e che comprende da allora un lungo periodo di occasioni didattiche ed eventi pubblici, ad ingresso libero e gratuito, che si articolano intorno al tema della polis contemporanea, tra novembre e maggio, inaugura il momento clou della rassegna: una tre giorni dedicata al festival del documentario vero e proprio. Il 2, 3 e 4 maggio sarà infatti proiettata, presso l'Aula Magna del Polo di Sesto la prima selezione, degli undici documentari scelti da una commissione interna.

L'occasione permetterà inoltre di assistere in successione:


  • all’anteprima milanese del nuovo documentario di Marco Bertozzi Profughi a Cinecittà, il 2 maggio alle ore 21.00;

  • alla proiezione del documentario Cortina de fumaça, il 3 maggio alle ore 18.00 seguita da un incontro con il giudice brasiliano Rubens Casara, portavoce della LEAP (Law Enforcement Against Prohibition);

  • alla proiezione di (R)esistenza di Francesco Cavaliere, il film del trailer, il 3 maggio alle 14.00;

  • all'anteprima nazionale del documentario London is burning, del filmmaker e performer inglese Haim Bresheeth, organizzata in collaborazione con la rivista “Altre Modernità”, il 3 maggio alle ore 21.00;

  • alla presentazione del documentario Il sorriso del capo di Marco Bechis, il 4 maggio alle ore 18.00.

Due i premi in palio: un Primo Premio di €1.000, offerto dall’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano, e assegnato da una giuria di esperti del settore presieduta dal regista Marco Bechis; e un Premio del Pubblico, che equivale ad un sostegno alla produzione offerto dalla Casa Editrice Musicale Musicmedia il cui vincitore sarà indicato, per il secondo anno consecutivo, dal gruppo di studenti dell'Ateneo formati attraverso un apposito Laboratorio di critica cinematografica. I riconoscimento daranno assegnati nel corso di una cerimonia ufficiale prevista per il 4 maggio, alla presenza del rettore, Enrico Decleva, delle Giurie e degli ospiti, seguita dalla proiezione del film vincitore del Primo Premio Docucity 2012.

Via | unimi.it

  • shares
  • Mail