Dalla realtà alla fantascienza. Ray Caesar in mostra a Mondo Bizzarro

Sanctuary - Ray Caesar

Le bamboline perverse e bioniche uscite dalla fantasia fantascientifica di Ray Caesar sono in mostra a Mondo Bizzarro.

In abiti vittoriani, in pose lascive, ma con pezzi artificiali inseriti nel corpo, le sue donne sono personaggi inquietanti e dalle forme esagerate, risultato dei fantasmi personali di Caesar.

Mostra di Ray Caesar a Mondo Bizzarro
Sanctuary - Ray Caesar
Final Destination - Ray Caesar
Sisters - Ray Caesar

Exodus Study - Ray Caesar
Burden of Memories - Ray Caesar
Bride - Ray Caesar
Golden Words - Ray Caesar
Paternal Secrets - Ray Caesar

L'artista lavorò per 17 anni presso il dipartimento di Arte e Fotografia dell'ospedale For Sick Children a Toronto. Impossibile per lui rimanere estraneo alla realtà delle malattie e delle violenze documentata giornalmente sui bambini. Se poi unita all'amore verso personaggi come Frida Kahlo, Salvador Dali e Paul Cadmus, la sua creatività non poteva che trasformarsi in un immaginario visionario sci-fi. Il tutto costruito digitalmente in 3D. A me il coniglietto di "Sanctuary", fa pensare a Kylie Minogue.

Ray Caesar - Retrospettiva, Mondo Bizzarro Gallery, Roma, dal 6 al 31 ottobre.

  • shares
  • Mail