Land Art via Google Earth

Land art via google earth

Al via da questa domenica un nuovo ed innovativo progetto per mostrare a tutti i capolavori di land art più inarrivabili, si chiama "Ends of the Earth: Land Art fino al 1974" e vede la collaborazione del museo di arte contemporanea di Los Angeles e Google Earth. Il Salt Lake dello Utah si estende su circa 1.700 chilometri quadrati, che lo rende uno dei più grandi laghi d'acqua salata, vi siete mai chiesti quale sia il punto esatto dell'iconica opera di land art "The Spiral Jetty" (1970) dell'artista Robert Smithson ? E quello della misteriosa “City” di Michael Heizer o ancora del "Roden Crater" di James Turrell?

Tutte masterpieces di "earth art" distribuite negli angoli più remoti del pianeta, ma la bella notizia è che con pochi click, Google Earth ci mostra la localizzazione esatta delle quaranta opere d'arte più significative, grazie ad un'esaustiva mappatura nel sito web del MoCA, e cliccando poi su artwork si aprono finestre pop-up con le foto e le spiegazioni dei lavori di tutti gli artisti. Il territorio interessato si estende su gran parte del globo: non solo land art in Nord America, ma anche in Europa, Medio Oriente, Sud America e Australia. Tra queste opere anche quella impressionante di Christo e Jeanne-Claude, la "Wrapped Coast" (1969) dove la coppia di artisti aveva impacchettato l'intera scogliera, e il "Superstudio, Cube of Forest on the Golden Gate", del gruppo di architetti della neo-avanguarde italiana (1970-71).

Land art via google earth Land art via google earth Land art via google earth Land art via google earth

Land art via google earth Land art via google earth Land art via google earth

Via | Artinfo

Foto | MoCA

  • shares
  • Mail