Quattro declinazioni della "Ragazza con l'orecchino di perla"

La ragazza con l\'orecchino di perla per 5

Non credo che il suo autore avrebbe immaginato che la Ragazza con il turbante, meglio conosciuta sotto il titolo di "Ragazza con l'orecchino di perla", sarebbe diventata un soggetto di autentica "venerazione artistica", con conseguente valanga di imitazioni di ogni genere, e se anche ci avesse pensato, difficilmente avrebbe potuto immaginarsi le tecniche nelle quali sarebbe stata declinata la sua icona di sensualità.

Dal ritratto fotografico della splendida Scarlett Johansson, strappato sul set del film intitolato, non a caso, "La ragazza con l'orecchino di perla", realizzato del regista Peter Webber, sulla falsa riga dell'omonimo romanzo di Tracy Chevalier; alla versione orientalizzante, passando per quella interamente costruita con un fitto mosaico di jelly beans, alla spettacolare versione in palloncini. Di che accontentare i gusti di parecchi appassionati, ma soprattutto un motivo in più di vedere e rivedere l'originale, custodita presso il Museo Mauritshuis dell'Aja.

La ragazza con l\'orecchino di perla per 5
La ragazza con l\'orecchino di perla per 5
La ragazza con l\'orecchino di perla per 5

Via | pinterest.com

  • shares
  • Mail