In mostra le Fabbriche di Antonio Vecchio

>Vi avevamo parlato di Antonio Vecchio, artista poliedrico, in occasione del lancio del progetto 150 Noise, di cui è ideatore e animatore, presso la Galleria 291 Est di Roma. Ora una personale dell'artista, Fabbriche, è ospitata fino al 17 giugno nelle sale del Palazzo Caetani a Fondi (LT), dove presenta una serie di dipinti espressivo/decorativi di genere informale e astratto.

Il titolo dell'esposizione evoca il processo creativo e personale dell’artista. Le opere nascono da stratificazioni su tela di campiture più o meno omogenee, ottenute utilizzando diversi tipi di pigmento, da quello naturale alle vernici sintetiche ed al colore ad olio. Ogni stratificazione tende ad annullare la composizione sottostante, alla ricerca di un equilibrio cromatico e formale nuovo.

La mostra è accompagnata da una selezione di dipinti e grafiche realizzati tra il 2005 e il 2012 e dedicate al paesaggio, in parte ispirati dal territorio della città di Fondi, dal Lago di Fondi alla Piana. Completa l’esposizione, una raccolta di modelli in bassorilievo, medaglie e stampe calcografiche con le relative matrici, realizzate negli ultimi anni e su commissioni private o per l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. Tra i modelli e le medaglie, anche quelli realizzati per il Comune di Roma e il Senato della Repubblica Italiana. Qui anche due interessanti video che documentano le tecniche dell'artista al lavoro.

  • shares
  • Mail