E' morto Ronald Brooks Kitaj


Il 21 ottobre scorso, all'età di 74 anni, Ronald Brooks Kitaj è morto nella sua casa in California.

Il pittore americano, ma aveva vissuto a lungo in Inghilterra, è stato un personaggio fondamentale della Pop art inglese. I suoi quadri, che considerava sempre non finiti, raccontano storie di vita vissuta e spesso derivano dalla cultura ebraica.

Kitaj era nato nel 1932 a Cleveland, Ohio, con il nome di Ronald Brooks. Nel 1941 sua madre sposò in seconde nozze Walter Kitaj, ebreo viennese, e il piccolo Ronald ne assunse il cognome.
Dopo due anni di servizio nell’esercito degli Stati Uniti in Europa centrale, iniziò a studiare arte a Londra, diventando tra l’altro amico di David Hockney.

A partire dalla metà degli anni ’70 divenne uno dei primi attori della scena londinese e nel 1980 fu consacrato con una mostra alla National Gallery di Londra.
Numerosi i premi e le onorificenze tra cui il Leone d’Oro alla Biennale di Venezia del 1995 e il titolo di Chevalier dans l'ordre des Arts et des Lettres, nel 1996.

Personalmente ricordo una bellissima mostra a Londra presso la National Gallery in cui si confrontava il suo lavoro con quello di alcuni maestri come ad esempio Cézanne.

via | exibart

  • shares
  • Mail